Documentari-Italy

Tutte le news dal mondo dei documentari!!!

martedì 31 luglio 2012

Nordic Wild


La Scandinavia è uno degli ultimi grandi paradisi selvaggi d'Europa, un territorio dai contrasti incredibili in cui antiche montagne incontrano lussureggianti foreste e la terra si mescola col ghiaccio e col fuoco.

Completamente girato in HD, Nordic Wild racconta la vita degli animali nordici nella quotidiana lotta contro l'inclemenza degli elementi.


1 - Nordic Wild: Nel lontano Nord
Nel nord della Scandinavia si trova una vasta regione selvaggia, la tundra artica. In queste zone non cresce quasi nulla, ma la vita esiste e combatte ogni giorno contro numerose minacce.  


2 - Nordic Wild: Vivere all'estremo
Le coste della Scandinavia si estendono per migliaia di chilometri. Il tempo e le maree trasformano continuamente la terra e la vita delle creature che abitano in questo luogo. 


3 - Nordic Wild: Gli ultimi sopravvissuti
La vita in Scandinavia non è facile, ma gli animali hanno sviluppato incredibili strategie di sopravvivenza. La volpe artica è abilissima a conservare il calore, grazie a una pelliccia che l'avvolge fin sotto la pianta dei piedi. In Islanda, invece, una speciale razza di cavalli si è evoluta per sopportare anche i climi più inclementi.

4 - Nordic Wild: Scandinavia: Il dolce risveglio
Il duro inverno ha letteralmente paralizzato la Scandinavia, rimasta prigioniera del ghiaccio e del silenzio. Ma fortunatamente il freddo sta per finire e la vita può rinascere.

 
VIDEO
 

Cosmic Collisions


Ogni anno rocce e detriti provenienti dallo spazio entrano in collisione con la Terra illuminando il cielo e a volte schiantandosi sulla sua superfice,ma cosa succederebbe se fossimo colpiti da un'enorme meteorite? Si innescherebbe una nuova glaciazione? O temperature altissime farebbero ribollire gli Oceani? Qualche gigante delo spazio potrebbe già puntare su di noi? La Terra potrebbe rischiare una Collisione?

Puntata 1 - La Terra
Attualmente alcuni enormi meteoriti orbitano pericolosamente vicini alla Terra. Come è possibile fermarli e quali danni potrebbero causare?  


Puntata 2 - I Sistemi Solari
Il nostro Sistema Solare è simile a un flipper cosmico : scopriamo come le collisioni hanno creato la luna,prodotto squarci su Giove e scagliato frammenti di Marte sulla Terra. 


Puntata 3 - Le Galassie
Questio viaggio nello spazio prende in esame le battaglie cosmiche tra i corpi celesti. E' possibile che un giorno la nostra galassia entri in collisione con la vicina Andromeda?
  
VIDEO
 

lunedì 30 luglio 2012

Balle Spaziali con Phil Plait


Phil Plait, ricercatore in astronomia,cerca di smitizzare tutte le informazioni scientifiche false e infondate e di rivelare quelle più veritiere. In ogni episodio, Plait darà una spiegazione scientifica ai misteri della Terra, del nostro Sistema Solare e del lato "scuro" dell'Universo.

Puntata 1 - L'Apocalisse dell'asteroide
65 milioni di anni ga un asteroide più grande dell'Everest colpì la terra,causando l'estinzione dei dinosauri. Subiremo anche noi la stessa sorte? Scopriamo con Phil Plait  


Puntata 2 - Attacco Alieno
L'invasione della Terra da parte di al ieni è una possibilità reale? Phil Plait indaga,e cerca inoltre di trovare risposta alla domanda che tutti si pongono : siamo soli? 


Puntata 3 - Quando muore una stella
Con la morte di una stella si sprigiona un'energia in grado di causare danni immersi. Phil Plait spiega cosa accade quando una stella muore diventando una supernova o un'ipernova.
  
VIDEO
 

Le reliquie di Giovanni Battista


In un monastero cristiano è stata ritrovata un'urna risalente al V secolo. Un'iscrizione greca fa riferimento al 24 giugno : gli scienziati sono convinti di aver finalmente trovato i resti di Giovanni Battista.
VIDEO
 

Una Notte al Museo - Istanbul


Un tempo residenza dei sultani,il Palazzo Topkapi è visitato da circa 2 milioni di persone ogni anno. Indaghiamo su un ammiraglio turco che possedeva presubilmente la mappa perduta di Colombo.

Topkapı (turco Topkapı, letteralmente "Porta del Cannone"), sito sul Promontorio del Serraglio, ovvero Sarāyburnu, tra il Corno d'Oro e il mar di Marmara, è il nome di una porta del Serraglio (palazzo sultaniale) ottomano di Costantinopoli (oggi Istanbul), che tra il 1455 e il 1458 crebbe inglobando il sito dell'antico Palazzo imperiale bizantino che rispetto al Serraglio era peraltro di minor superficie.
La costruzione palaziale era protetta – come tante altre costruzioni dalle medesime destinazioni – da un muro di cinta, e l'accesso era garantito da varie porte, affidate ad appositi corpi armati di guardia. Una di esse si affacciava nel punto in cui il Corno d'Oro si apre sul Mar di Marmara. Altre porte erano: La Porta della Pace (Bāb ŭl-Selām), la Porta di Mezzo (Orta Kapı), la Porta della Maestà (Bāb-ı Hŭmāyūn), la Porta delle Vetture (Araba Kapısı) e la Porta della Felicità (Bāb ŭl-Sa‘ādet).
Per una sorta di sineddoche architettonica, in cui una parte viene a descrivere il tutto, la Porta del Cannone identificò, a partire dal XVIII secolo, tutto il Palazzo del Sultano ottomano (Topkapı Sarāyı) che, in età repubblicana, è stato destinato ad area museale.
Attualmente il palazzo è adibito a museo e contiene gli splendidi manufatti che formano il tesoro del sultano.
VIDEO
 

domenica 29 luglio 2012

L'Oro Dei Narcotrafficanti


La giornalista Mariana van Zeller esplora lo strano e pericoloso mondo dei cartelli della droga messicani. Una realta' dominata dal Cartello di Sinaloa e dal suo leader: Joaquin 'El Chapo' Guzman.

Conosciuto anche come Joaquín "el Chapo" Guzmán è il capo del Cartello di Sinaloa, un'organizzazione criminale dedita al traffico internazionale di droga, così chiamata dallo stato messicano in cui ha la propria base.
Nel maggio 1993 riesce a evitare un agguato tesogli da membri di un'organizzazione rivale, il Cartello di Tijuana della famiglia Arellano Félix. Al suo posto viene colpito un cardinale, Juan Jesús Posadas Ocampo. L'omicidio desta un enorme scalpore internazionale, che porta all'intensificarsi delle indagini[1].
Sempre nel 1993, viene scoperto a Tijuana un canale sotterraneo lungo 443 metri che attraversa il confine del Messico con gli Stati Uniti, utilizzato dagli uomini di Guzman per il traffico della cocaina.[2] [3]

Arrestato il 9 giugno 1993, nel Chiapas, con l'accusa di omicidio e traffico di droga, è riuscito a evadere dalla prigione di Guadalajara dopo aver corrotto delle guardie carcerarie. Dopo la fuga consolida il suo potere, fino a soppiantare i colombiani e a diventare il più potente trafficante di droga messicano, in grado di controllare il commercio di cocaina dalla Colombia agli Usa.[4]
Nel 2009 viene inserito nella lista degli uomini più ricchi del mondo secondo la rivista Forbes, con un patrimonio di circa 1 miliardo di dollari. La stessa rivista lo classifica al 41º posto nella lista degli uomini più potenti del mondo.


VIDEO
 

martedì 24 luglio 2012

2012,la profezia Maya


Il 21 dicembre 2012 finisce un ciclo,lungo 5000 anni,del calendario Maya : in molti temono l'Apocalisse. Scopriamo qual è l'autentico significato di qusta antica tradizione.
VIDEO
 

lunedì 23 luglio 2012

Megastrutture - Lo Stadio Olimpico di Londra


Durante i Giochi Olimpici di Londra 2012, oltre agli atleti, ci sarà un altro protagonista: lo Stadio Olimpico, vera e propria pietra miliare nell’architettura degli impianti sportivi.

Tenuta insieme da migliaia di bulloni come un gigantesco meccano, l’arena può essere smontata e ridotta da una dimensione di partenza capace di ospitare circa 80 mila persone circa, ad una molto più piccola con una capacità di 25 mila posti.


Megastrutture: Lo Stadio Olimpico di Londra ne racconta la costruzione e le difficoltà incontrate.


VIDEO
 

Una Notte al Museo - Berlino


Il Pergamon Museum e il Neues Museum di Berlino espongono numerosi oggetti preziosi del monto antico. Tentiamo di decifrare un codice su un misterioso cappello e analizziamo il potere dell'architettura.
VIDEO
 

Una Notte al Museo - Città del Messico


Il Museo Nazionale di Antropologia di Città del Messico racchiude la storia della civiltà azteca fino alla conquista spagnola. Scopriamo il percorso che secondo i Maya portava all'aldilà.

VIDEO
 

Jesse Owens : L'Atleta Che Umilio' Hitler


Era il 1936 quando Jesse Owens stupì il mondo stabilendo il record di 4 medaglie d'oro ai Giochi Olimpici di Berlino. Avendo battuto gli atleti tedeschi, la sua straordinaria vittoria fece infuriare i Nazisti.

James Cleveland Owens detto Jesse (Oakville, 12 settembre 1913Tucson, 31 marzo 1980) è stato un atleta statunitense, noto per la sua partecipazione alle Olimpiadi del 1936, svoltesi a Berlino, dove vinse quattro medaglie d'oro e fu la stella dei Giochi.



VIDEO
 

sabato 21 luglio 2012

Ragazze Sqll


Il 'mestiere più antico del mondo' è oggi un mercato florido per le organizzazioni criminali. La giornalista Mariana van Zeller ci svela la terribile realtà che si nasconde dietro il mondo delle escort.
VIDEO
 

Costruzioni Impossibili -S01-


Le costruzioni come non le avete mai viste prima. E' una serie in sei episodi che racconta i più ambiti progetti di costruzione avvenuti nel mondo esaminandone ogni particolare.

Puntata 1 - Il gasdotto in Norvegia
Inizia la costruzione del gasdotto sottomarino di 1200 Km che porterà il gas dalla Norvegia all'Inghilterra e fornirà un quinto del gas del Regno Unito per gli anni a venire  


Puntata 2 - La Stazione Spaziale Internazionale
In questa serie vedremo i più ambiti progetti ingegneristici,tra i quali la Stazione Spaziale Internazioale,che costerà miliardi di investimenti e richiederà anni di lavoro. 


Puntata 3 - Montagne russe negli USA
Tre parchi di diverimento si danno battaglia e rischiano un patrimonio per costruire un ottovalente in legno di dimensioni impensabili. 


Puntata 4 - La ferrovia più lunga del mondo
Questa serie presenta ambiziosi progetti ingegneristici,che richiedono miliardi di investimenti e influenzeranno la vita quotidiana in tutto il mondo 


Puntata 5 - Cacciatori di diamanti
In questa puntata visiteremo una delle aree immobiliare più lucrative al mondo,grazie all'attuale corsa ai diamanti canadesi. 


Puntata 6 - La metropolitana di Singapore
Ecco a voi la nuova linea metropolitana di Singapore; costi di costruzione : 6,7 milione di dollari. Sarà la tratta ferroviaria con pilota automatico più lunga del mondo.
     
VIDEO
 

giovedì 19 luglio 2012

Gli ultimi Paradisi - Palau la meraviglia del pacifico


Palau meraviglia del pacifico le acque che circondano le isole dell'arcipelago di Palau nel Pacifico nascondono una elle più lussuregganti barriere coralline che restan al mondo.

L’arcipelago di Palau si trova nell’angolo sud-occidentale della Micronesia, tra le Filippine e la vastità dell’Oceano Pacifico, appena a nord dell’equatore. La catena insulare, formata da 343 isole vulcaniche per lo più disabitate e da pochi atolli, si estende per circa 160 km da nord a sud, per 32 km da est a ovest ed è circondata da una barriera corallina.

Le prime popolazioni umane, provenienti probabilmente da Indonesia, Nuova Guinea e Polinesia, si installarono su queste isole intorno all’anno 1000 a.C., e svilupparono una cultura unica, che produsse incisioni dipinte, manufatti lignei istoriati e delicati articoli in tessuto.
Il primo contatto con gli europei si verificò nel 1783, quando il capitano Henry Wilson del vascello inglese Antelope naufragò sull’isola di Ulong, i cui abitanti lo aiutarono a riparare la nave e far ritorno in patria. Dopo la Seconda Guerra mondiale le isole furono occupate dagli Stati Uniti, che le hanno amministrate per conto dell’ONu fino al 1980, anno in cui la popolazione indigena ha promosso la costituzione che dal 1994 governa una nazione indipendente: la Repubblica delle Isole Palau, attualmente divisa in 16 stati con capitale Koror ed estesa su 487 km quadrati di territorio. Si tratta di uno stato sovrano che sta sviluppando un’economia agricola, sostenuta parallelamente dallo sviluppo dell’industria turistica.

La visione più incantevole di Palau, appare dall’aereo poco prima dell’atterraggio. Il verde smeraldo della foresta fittissima, che copre ogni centimetro quadrato di qualsiasi terra affiorante, risplende sul mare azzurro e blu opalescente. La sensazione che si prova guardando dall’alto la collana dell’arcipelago di Palau è che il mare riesce ad acquistare dimensioni e forme nuove, anche arboree, per portare in alto il suo respiro. Le specie di uccelli, animali e pesci che si trovano qui non si trovano da nessun’altra parte nel mondo e l’ecosistema di queste isole è unico. Ma ora vediamo questa meraviglia della natura…
 
VIDEO
 

River Monsters


L’avventuroso pescatore Jeremy Wade ha una sola missione: cacciare i pesci d’acqua dolce più temibili e mostruosi sul pianeta.

Queste sfuggevoli creature si annidano nei corsi d’acqua e sono in grado di crescere a dismisura. In questa serie, seguiamoJeremy in Thailandia, alla ricerca del più terrificante pesce d'acqua dolce al mondo: lo Stingray. Con la sua coda velenosa, questo mostro metterà Jeremy a dura prova. Jeremy poi mette gli occhi su un predatore dell'Estremo Oriente che sta invadendo l'America e che respira e striscia sulla terraferma: il channa. Un gangster più che un pesce. Arriviamo anche nell'Africa centrale, dove Jeremy si avventura lungo il fiume Congo a caccia del tristemente noto pesce tigre Golia, una creatura terrificante che sceglie prede insospettabili.

Ep.1 'Piranha' - Sulle tracce dei sopravvissuti e dei testimoni degli attacchi sferrati dai piranha, il pescatore
Jeremy Wade ci spiega perche' queste creature popolano i nostri incubi.

Ep.2 'Pesce alligatore' - Si racconta che in Texas ci sia una creatura pericolosa quanto uno squalo e grande quanto
un alligatore che attacca gli umani. Seguiamone le tracce con Jeremy Wade.

Ep.3 'Pesce siluro' - Jeremy Wade incontra le vittime di un predatore aggressivo al punto da cibarsi degli umani e capace
di vere e proprie torture in stile medievale e molto di piu'.

Ep.4 'Assassini in Amazzonia' - In Amazzonia si cela un dinosauro piu' lungo di un uomo, coperto di squame, che distrugge le
prede con la sua lingua ossea. Diamogli la caccia con Jeremy Wade.

Ep.5 'Mangiatori di uomini' - Uomini interamente inghiottiti dai pesci, corpi sbranati vivi e altri divorati in modo sovrannaturale.
Andiamo a caccia di questi tristemente noti assassini con Jeremy Wade.

Ep.6 'Squalo d'acqua dolce' - Nessuna creatura fa paura come lo squalo. Ma siamo poi cosi' sicuri che viva solo negli oceani?
Scopriamo se esistono squali di acqua dolce con Jeremy Wade.
VIDEO
 

mercoledì 18 luglio 2012

Mega Costruzioni - London Calling - Olympic Park Machines


Insieme a Jonny Smith andiamo a Londra,dietro le quinte dell'evento sportivo dell'anno : a bordo di macchinari mostruosi vedremo come si costruiscono le strutture destinate all'evento sportivo dell'anno
VIDEO
 

Ritorno al Medioevo


L'esperto Mike Loades ci condurrà in un viaggio nel passato,alla scoperta del mondo medievale e ci mostrerà cosa significava vivere,lavorare e combattere durante questo straordinario periodo storico.
VIDEO
 

martedì 17 luglio 2012

Regia Nave Roma,le ultime ore


In occasione del ritrovamento del relitto della Nave Roma,ricostruiamo la tragica fine di una delle più belle corazzate della nostra Marina Militare attraverso filmati d'archivio e testimonianze dei superstiti.

La nave da battaglia Roma fu la terza unità della classe Littorio e rappresentò il meglio della produzione navale bellica italiana della seconda guerra mondiale.[2] Consegnata alla Regia Marina il 14 giugno 1942, venne danneggiata nel corso di un bombardamento aereo statunitense quasi un anno dopo mentre era alla fonda a La Spezia, subendo in seguito altri danni che la costrinsero a tornare operativa, dopo le dovute riparazioni, solamente il 13 agosto 1943.
A seguito dell'armistizio italiano, al Roma fu ordinato, assieme ad altre imbarcazioni militari, di raggiungere l'isola sarda de La Maddalena, come concordato con gli Alleati. La squadra navale italiana, tuttavia, venne attaccata da alcuni bombardieri tedeschi che, servendosi delle nuove bombe radioguidate plananti Ruhrstahl SD 1400, affondarono il Roma. Nei suoi 15 mesi di servizio il Roma percorse 2.492 miglia in 20 uscite in mare, senza partecipare a scontri navali, consumando 3.320 t di combustibile, rimanendo fuori servizio per riparazioni per 63 giorni.[3] Il 28 giugno 2012 il relitto della corazzata è stato rinvenuto nel golfo dell'Asinara dopo decenni di ricerche.[4][5]

VIDEO
 

Schiave del s


Le indagini di un team di investigatori internazionali che cooperano per sgominare una rete criminale che favorisce la prostituzione.
VIDEO
 

lunedì 16 luglio 2012

Una Notte al Museo - Imperial War Museum


Dalla Prima Guerra Mondiale ad oggi,l'Imperial War Museum racconta la storia della Gran Bretagna in guerra. Entriamo nel bunker di Churchill e scopriamo come una casalinga diventò una spia.
VIDEO
 

Massacro in Norvegia,io c'ero


Gli attentati del 2011 in Norvegia sono stati due attacchi terroristici coordinati[3] attuati contro il governo, contro un campo politico estivo e contro la popolazione civile della Norvegia il 22 luglio 2011. Il primo attacco è stato realizzato con l'esplosione di una bomba al Regjeringskvartalet, il quartier generale del governo a Oslo, alle 15:26 al di fuori dell'ufficio del Primo Ministro Jens Stoltenberg e altri edifici governativi.[4] L'esplosione ha ucciso otto persone e ne ha ferite molte altre. Il secondo attentato, il più grave, si è svolto circa due ore più tardi ad un campo di giovani organizzato dall'organizzazione giovanile (AUF) del Partito Laburista Norvegese (AP), sull'isola di Utøya a Tyrifjorden, Buskerud. Un uomo armato e vestito da poliziotto ha aperto il fuoco sui giovani, uccidendone 69.[5][6][7] Lo stesso uomo vestito da poliziotto era stato precedentemente filmato dalle telecamere nella zona dove era esplosa l'autobomba.[8] La polizia ha arrestato il trentaduenne norvegese Anders Behring Breivik,[9] responsabile di entrambi gli attentati.[10]
Si tratta del più grave evento terroristico mai avvenuto in Norvegia.
L'Unione europea, la NATO e diverse nazioni nel mondo hanno espresso il proprio sostegno alla Norvegia ed hanno condannato gli attacchi.

VIDEO
 

Lusitania : Giallo Negli Abissi


Il 17 Maggio del 1915 un siluro tedesco colpisce la nave passeggeri RMS Lusitania. Pochi secondi dopo, una seconda forte esplosione scuote la nave. Nel giro di 20 minuti, il cosiddetto “Greyhound dei mari”, sprofonda sul fondo dell’oceano, e quasi 1200 uomini innocenti, tra cui molti donne e bambini, perdono la vita.

Per quale motivo è accaduta una simile tragedia? Cosa stava trasportando quella nave, fulmicotone o altro materiale utilizzato nelle munizioni di guerra? O forse è stata un’accidentale esplosione di polvere di alluminio a causare l’incidente?
In occasione di una seconda fase di indagini sul caso, National Geographic Channel ci svela i retroscena di questo tragico capitolo storico, accompagnandoci in una missione esclusiva. Dopo aver visitato il relitto, 13 miglia a largo della costa irlandese, e averne esplorato anche gli interni con l’aiuto di una spedizione hi-tech, seguiremo un team di scienziati del Lawrence Livermore National Laboratory in California mettere alla prova le diverse teorie dell’esplosione.

Il risultato finale è “Lusitania: giallo negli abissi”, viaggio straordinario attraverso le ombre della storia, un viaggio che potrebbe finalmente svelare gli oscuri segreti di questa passata tragedia.

Lusitania: giallo negli abissi
Un team di esperti tenta di svelare i misteri ancora irrisolti dell'affondamento del Lusitania avvenuto il 7 maggio del 1915.
VIDEO
 

Wild America


Poco distante dalle giungle d’asfalto, al di là delle vie commerciali e a pochi minuti dalla frenesia delle grandi città, un altro mondo lotta ogni giorno per prosperare e sopravvivere. Montagne imponenti, deserti infuocati, coste sinuose e foreste intricate. Sono i grandi spazi aperti, le frontiere selvagge di un continente meraviglioso abitato da una moltitudine di specie.

Dai grizzly delle Montagne Rocciose ai pipistrelli impollinatori dalla lingua lunga, dal topo delle cavallette che ulula alla luna agli spettacolari branchi di  mobule che "volano" fuori dall'acqua, dai misteriosi giaguari ai delfini rosa d'acqua dolce, il continente americano è ricco di straordinarie sorprese. Non solo a livello di fauna, ma anche paesaggistico.

L'America è una terra di superlativi, con la catena montuosa più lunga del mondo - le Ande,  la foresta pluviale più grande - l'Amazzonia, e il deserto più arido - l'Atacama.

In quattro episodi WILD AMERICA ci porta a esplorare le montagne, i deserti, le coste e le foreste americane e le meravigliose creature che ospitano, specie che si sono adattate a vivere in condizioni spesso estreme, sviluppando straordinarie strategie  di sopravvivenza.



Wild America: Deserti: sopravvivere all'estremo
Grazie a straordinarie immagini in alta definizione, viaggiamo attraverso i deserti americani per osservare paesaggi tanto inospitali quanto affascinanti.



Wild America: Foreste: la culla della vita
Dalla Foresta Amazzonica alle foreste boreali nell'estremo nord, l'America è ricca di queste aree tanto affascinanti quanto piene di numerosi pericoli per le creature che vi abitano.



Wild America: Montagne: sentieri selvaggi
Un viaggio fra le montagne del Nord e del Sud America, dall'Alaska alle Ande. Scopriamo i segreti di questi luoghi meravigliosi e osserviamo la vita di alcune rare creature.


Wild America: Coste: tra terra e mare
Un viaggio che ci condurrà lungo le coste americane dalle fredde acque del Pacifico alle più miti temperature del Mar dei Caraibi, dove si trovano specie marine uniche al mondo.
VIDEO
 

giovedì 12 luglio 2012

Una Notte Al Museo : Atene


Il Museo di Archeologia di Atene possiede circa 11.000 opere dal 7000 a.C. fino alla conquista romana. Scopriamo per quale motivo Alessandro Magno preferiva le armature di lino a quelle di bronzo.
VIDEO
 

mercoledì 11 luglio 2012

Una Notte al Museo - New York


Il museo americano di storia naturale è visitato da circa 4 milioni di persone ogni anno. Analizziamo del materiale di una cometa che potrebbe racchiudere i segreti dell'origine della vita sulla Terra.
VIDEO
 

Una Notte al Museo - Ermitage


Fondato da Caterina la Grande,l'Ermitage è uno dei musei più grandi e antichi del mondo. Incontriamo i curatori che rischiano la vita per salvare i capolavori dalle bombe tedesche durante la guerra.

L'Ermitage, ufficialmente Museo statale Ermitage in russo: Госуда́рственный Музе́й Эрмита́ж Gosudarstvennyj Muzej Ermitaž[?] si trova in Russia a San Pietroburgo, sul lungoneva Dvorcovaja e ospita una delle più importanti collezioni d'arte del mondo; l'edificio in origine faceva parte dell'importante reggia imperiale che per due secoli ospitò le famiglie degli zar Romanov, fino al 1917, anno dell'inizio della Rivoluzione d'Ottobre.
Il museo espone opere di numerosissimi autori, fra i quali Caravaggio, Francesco Casanova, Paul Cézanne, Leonardo da Vinci, Jacques-Louis David, Edgar Degas, Paul Gauguin, Fra Filippo Lippi, Henri Matisse, Claude Monet, Pablo Picasso, Pierre-Auguste Renoir, Rembrandt, Pieter Paul Rubens, Tiziano, Vincent Van Gogh, Jacob Van Ruisdael, Diego Velázquez, Paolo Pagani.
VIDEO
 

Megademolizioni - Sfasciacarrozze a NY


La Gershow Recycling,a Long Island,è una società che si occupa di sfasciare automobili e autobus. Scopriamo quali sono le moderne teclogie per svolgere questo tipo di operazione.
VIDEO
 

Megademolizioni - L'Aereo fantasma


Alcuni vecchi modelli dell'F-4 Phantom sono stati smantellati e riciclati attraverso un processo di demolizione durato circa due mesi e mezzo e in cui ogni minimo errore poteva essere fatale.
VIDEO
 

Megastrutture - Un'autostrada da paradiso


La caratteristica più nota delle autostrade tedesche è senza dubbio la quasi assenza di limiti di velocità, che dona loro un'aura leggendaria. Ma storia e tecnologia non sono da meno.
VIDEO
 

Megademolizioni - Il Sottomarino Russo


Il Typhoon è un sottomarino russo risalente alla guerra fredda. Le operazioni di demolizione sono più complicate del previsto poichè i suoi reattori nucleare sono un grande pericolo.
VIDEO
 

martedì 10 luglio 2012

Megademolizioni - L'Orange Bowl di Miami


E' stato uno stadio storico,ma ora l'Oragne Bowl di Miami deve lasciare il posto a uno stadio nuovo. Un team di esperti avrà il compito di demolirlo,ma niente andrà buttato via.

VIDEO
 

Megastrutture - La portaerei Ronald Reagan


Una visita alla portaerei Ronald Reagan, per scoprire come sia possibile che una città galleggiante talmente enorme, in cui vivono migliaia di persone, funzioni in maniera perfetta.
VIDEO
 

Megastrutture - L'Ippodromo di Dubai


Seguiamo il lavoro svolto dai team impegnati in una corsa contro il tempo per realizzare un'imponente struttura : il Meydan,l'iipodromo di Dubai che oggi ospita importanti competizioni
 
VIDEO
 

venerdì 6 luglio 2012

Mega Navi - Stagione 3


Approda in PRIMA TV la Terza Stagione di "MEGA NAVI", la serie che dà accesso esclusivo ad alcune tra le più imponenti navi attualmente operanti sui mari. In ogni episodio visitiamo le navi per avere una spiegazione approfondita degli aspetti meccanici ed esaminare i complicati rapporti dei membri dell'equipaggio.

Puntata 1 - MV Solitarie
Il programma ci porta a bordo delle più grandi navi attualmente operanti nel mondo. Ogni anno la Solitarie installa oltre 3000 km di tubazioni in mari tempestosi.  


Puntata 2 - Go Sars
La nave per ricerche marine Sars emette l’1% del rumore di una normale nave e permette quindi agli scienziati di osservare la vita marina del Circolo artico come mai prima d’ora. 


Puntata 3 - USS Kentucky
L'USS Kentucky,uno dei più letali sottomarini nucleari con missili balistici della marina USA,è praticamente invisibile ai radad e può operare a profondità immaginabili. 


Puntata 4 - Oasis of the Seas
Lunga 365 metri,l'Oasis of the Seas è la più grande nave da crociera del mondo;durante il viaggio inaugurale 5000 passeggeri potranno usufruire di strutture rivoluzionarie. 


 Puntata 5 - Africa Mercy
La Africa Mercy è la più grande nave-ospedale ONG del mondo che raggiunge le regioni più povere della terra per prestare assistenza a migliaia di bisognosi. 


Puntata 6 - Cristobal Colon
La Cristobal Colon è la prova che le dimensioni contano : la nave infatti è in grado di prelevare dal fondo del mare milioni di metri cubi di sabbia per consegnarla ai cantieri.
    
VIDEO
 

La minaccia dei cieli


Dopo l'attentato fallito del 25 dicembre 2009 compiuto da Umar Farouk Abdulmutallab a bordo del volo NorthWest Flight 253,i controlli effettuati in aereoporto riescono a garantire una reale sicurezza?

 
VIDEO
 

Laura D'Oriano - La spia condannata a morte


Laura D'Oriano è una delle rare figure femminile che ha svolto l'attività di spionaggio in Italia,utilizzando la propria femminilità e il proprio fascino per arrivare ad informazioni riservate.

Laura D'Oriano (Costantinopoli, 27 settembre 1911Roma, 16 gennaio 1943) è stata un'agente segreta italiana naturalizzata svizzera, collaborazionista degli Alleati durante la Seconda guerra mondiale. È stata l'unica donna ad essere stata condannata a morte in Italia la cui sentenza è stata poi eseguita (altre donne hanno subito la medesima condanna, ma poi la vita è stata loro risparmiata).
VIDEO
 

Inside - Il mondo delle spie


Per la prima volta dopo l'11 Settembre,l'Agenzia per la Sicurezza Nazionale degli USA apre le sue porte. Grazie ad un accesso esclusivo,seguiamo il lavoro svolto dagli agenti.
VIDEO
 

Nazi Hunters : A caccia di Nazisti


Nazi Hunter: A caccia di nazisti è la nuova serie documentaristica di History Channel che segue il lavoro di spie e agenti segreti specializzati nella cattura degli ormai vecchi gerarchi del nazismo, come ad esempio Herbert Cukurs, Klaus Barbie e Adolf Eichmann.
L’impresa non è stata semplice ma non potevano pensare di continuare a farla franca.
Dalla rocambolesca cattura di Adolf Eichman nelle strade di Buenos Aires a quella di Erich Priebke a Bariloche in Argentina,dalla misteriosa morte di Josef Mengele all’esecuzione di Herbert Cukurs,detto il boia di Riga.
History presenta in prima visione a partire dal 17 gennaio una docu-fiction ricostruita in otto episodi, la caccia ad alcuni dei più spietati criminali di guerra nazisti avvalendosi delle testimonianze inedite di agenti del Mossad che condussero le ricerche.
Il documentario in otto puntate segue dunque le ricerche di altrettanti criminali nazisti del Terzo Reich che alla fine della Seconda Guerra Mondiale riuscirono a fuggire e ad evitare il processo di Norimberga. Latitanti per anni e anni furono poi braccati nei loro nascondigli e catturati con somma soddisfazione dello Stato ebraico e di tutta la comunità internazionale. L’inizio di questa lotta ai seguaci di Adolf Hitler si deve a Simon Wiesenthal, sopravvissuto ai campi di sterminio che ha dedicato il resto della sua vita alla caccia ai nazisti in collaborazione con polizia e servizi segreti.


Puntata 1 - Adolf Eichmann
Dal 1960, uno dei più noti criminali di guerra nazisti, Adolf Eichmann, vive in incognito. Ma gli agenti del Mossad sono intenzionati a condurlo davanti ad un tribunale per condannarlo.  


Puntata 2 - Erik Priebke
Erich Priebke è responsabile del massacro delle Fosse Ardeatine. Dopo essere scappato in Argentina, elude la giustizia per 50 anni fino a quando un team di giornalisti americani lo ritrova. 


Puntata 3 - Josef Mengele,il Boia di Riga
Dal 1985,tedeschi,israeliani e americani tentano di ritrovare Mengele,che però è già morto sei anni prima. Ancora oggi molti dubitano che il corpo riesumato fosse proprio quello del nazista. 


Puntata 4 - Herberts Cukurs,il Boia di Riga
Intraprendendo una delle missioni più audaci della storia,una spia del Mossad deve rintracciare Herbert Cukurs. L'uomo riuscirà a guadagnarsi la fiducia del pericoloso criminale nazista? 


Puntata 5 - Klaus Barbie,il macellario di Lione
Klaus Barbie è responsabile della morte di 10.000 ebrei francesi. Dopo la caduta del Nazismo riesce a fuggire in America Latina,ma la giornalista Beate Klarsfeld e suo marito sono sulle sue tracce. 


Puntata 6 - Kurt Lischka - Il macellaio di Lione
Dopo la guerra,Lischka si stabilisce nella Germania dell'ovest,dove diventa anche un uomo d'affari di successo. Fino a quando Serge e Beate Klarsfeld decidono di condurlo in tribunale. 


Puntata 7 - Paul Towier,il boia di Lione
Dopo la guerra,il nazista Paul Touvier fugge grazie all'aiuto della Chiesa. Il compito di ritrovarlo viene affidato all'investigatore Recordon,ma dopo 40 anni è una missione quasi impossibile. 


Puntata 8 - Franz Stangl e Gustav Wagner
Alla fine della Seconda Guerra Mondiale,Franz Stangl fugge in Brasile,dove viene arrestato solo nel 1967. Grazie alle sue ammissioni,viene individuato ache Gustav Wagner        


VIDEO
 

giovedì 5 luglio 2012

Nella Mente del Serial Killer


Un serial killer è qualcuno che uccide un numero di persone per un periodo di tempo, di solito utilizzando lo stesso metodo. Alcuni continuano per anni, mentre altri uccidono molte vittime in un periodo di tempo relativamente breve. “Serial Killer” racconta le storie di alcuni degli assassini più famosi della storia tra cui Fred e Rosemary West, il Killer di Green River e lo strangolatore di Phoenix

Puntata 2 - Lega,tortura,uccidi
Solitario e disadattato,Dennir Rader non era il tipico Serial Killer. Era conosciuto come BTK (che in inglese sta per "lega-tortura-uccidi")  


Puntata 3 - Il Killer di Green River
Nel novembre 2003,Gary Leon Ridgeway,uomo molto religioso,confessò di aver ucciso 48 donne,guadagnandosi il record delle condanne per assassinio degli Stati Uniti. 


Puntata 4 - Lo strangolatore di Vienna
Jack Unterweger in carcere scrisse molti libri. Acclamato come esempio di riabilitazione,ottenne la libertà condizionata ma tornò presto a strangolare le prostitute. 


Puntata 5 - Il Killer degli autostoppisti
Tra il '92 e il '93,in Australia vennero ritrovati i cadaveri di sette autostoppisti,fra cui due britannici. La caccia ha condotto a Ivan Milat. 


Puntata 6 - Lo strangolatore di Phoenix
Tra il '96 e il '97,Phonenix fu terrorizzata da Sipho Mandla Agmatir Thwata,che ora sta scontando 506 anni di prigione per omicidio e stupro.
    
VIDEO